Bentivogli: “Nel 2019 il mio obiettivo principale è il circuito Zero Wind Show”

Forlimpopoli (FC) – “L’esperienza ti fa capire che se lavori bene e ci credi, tutto è possibile. Per me personalmente fa la differenza, se penso a tutta la mia carriera” sottolinea Andrea Dovizioso pilota forlimpopolese del team Mission Winnow Ducati che prenderà parte al Campionato Mondiale MotoGP 2019.

Un pensiero condiviso da Gabriele Bentivogli, ciclista trentenne concittadino del campione mondiale di motociclismo, che nel 2005 ha iniziato a praticare ciclismo, partecipando ad uscite domenicali insieme ad altri ciclisti. L’interesse principale è lo studio e la bicicletta è soltanto un’attività sportiva da condividere.

Trascorrono gli anni e l’equilibrio tra decisione, perseveranza, fiducia in sé stessi e consapevolezza dei propri limiti diventa passione. Nel 2010 si tessera con la società Avis Meldola partecipando alle prime granfondo, Nove Colli, Via del Sale, Granfondo Fondriest e la stagione seguente nel neonato sodalizio meldolese Asd Scatenati.

“Ho avuto la fortuna di tesserarmi con gli Scatenati proprio agli albori del team. Un ambiente stimolante e familiare ha permesso la crescita della formazione sotto ogni punto di vista. Nei primi anni era soprattutto un gruppo di ciclisti locali, che recentemente ha tesserato appassionati provenienti da diverse regioni che condividono lo spirito del gruppo e pedalano insieme a noi per raggiungere i traguardi che la società programma annualmente”.

Nella stagione 2017 Bentivogli centra il secondo posto nel campionato nazionale granfondo Acsi e nel circuito Zero Wind Show. Lo scorso anno, grazie ai diversi piazzamenti conquistati e la partecipazione a quattordici granfondo, è riuscito a conquistare la maglia tricolore granfondo nella categoria Senior 1 e si è confermato al secondo posto nel circuito Zero Wind Show.

“Il campionato nazionale granfondo Acsi è un circuito impegnativo, vista la partecipazione a numerosi eventi per raccogliere il maggior numero di punti e a volte le distanze dei luoghi in cui si svolgono le manifestazioni. Lo scorso anno sono riuscito a conquistare il successo finale grazie a numerosi piazzamenti nelle prime cinquanta posizioni della classifica assoluta degli eventi, alla mia determinazione e passione. Un risultato voglio condividere con mia moglie Jessica Tumedei che mi segue alla granfondo e sostiene la mia attività. Per il secondo anno consecutivo ho centrato il secondo posto nel circuito Zero Wind Show che nel 2019 diventerà il mio obiettivo primario, naturalmente per ciò che concerne la classifica della categoria Senior 1”.

–        Gabriele Bentivogli che cosa è per lei il ciclismo amatoriale?

“Divertimento, stare insieme ad altri che condividono la stessa passione, scoprire straordinari luoghi della nostra penisola in sella alla bicicletta, condividere con i compagni di squadra la partecipazione ad eventi e le uscite per l’allenamento. Oltre naturalmente all’opportunità di svolgere un’attività sportiva per mantenere uno stato di salute ottimale”.

–        Come riesce a conciliare impegni familiari, lavorativi e sportivi?

“Sono dipendente di un’azienda metalmeccanica e l’attività lavorativa è articolata sui turni. Questo mi permette di avere diverse ore di tempo libero da dedicare al ciclismo e uscire quattro, cinque volte a settimana. Le salite del forlivese, Bertinoro, Rocca delle Caminate sono i luoghi in cui mi preparo per affrontare gli impegni della nuova stagione”.

–        Quali sono i suoi obiettivi per la stagione 2019?

“Sono abbonato per il terzo anno consecutivo allo Zero Wind Show e spero di riuscire a conquistare il successo finale nella mia categoria, poi parteciperò alle Granfondo Nove Colli, Via del Sale, Davide Cassani e altri eventi da condividere con i compagni di squadra”

Leave a Reply