Barbara Zambotti dal trentino alla conquista della Coppa Piemonte

Quarantacinquenne trentina, Barbara Zambotti (Somec MG.K Vis LGL) è alla sua prima partecipazione alla Coppa Piemonte. Domenica partirà da Sestriere Borgata con la maglia di leader del circuito, categoria Femminile 2, e un vantaggio rassicurante di ben 704,4 punti sulla sua diretta avversaria.

“Ho scelto di abbonarmi alla Coppa Piemonte per la prima volta perché è un prestigioso circuito di cui ho sentito sempre parlare positivamente. Quattro anni fa ho conosciuto l’altoatesino Thomas Weiss all’ Oetztaler e abbiamo deciso di condividere questa esperienza. Nonostante i sacrifici – continua Barbara Zambotti – sono molto soddisfatta per la scelta effettuata. Ho conosciuto nuove persone che condividono la mia stessa passione e scoperto luoghi straordinari. E domenica a Sestriere cercherò di conquistare il successo nella categoria Femminile 2 percorso Granfondo”.

  • Una vittoria meritata, visto che il suo vantaggio su Paola Martinale (Vigor Cycling Team) è di ben 704,4 punti

“Si, diciamo che la Coppa Piemonte era uno dei miei obiettivi per questa stagione 2019 e sino a questo momento sono riuscita ad interpretare nel migliore dei modi il ruolo che mi ero prefissa. Il vantaggio conquistato è ampiamente rassicurante, ma prima di parlare di vittoria aspetto di tagliare il traguardo di Sestriere domenica e poi potrò festeggiare”.

  • Domenica dovrà affrontare la leggendaria salita del Colle delle Finestre

“Io amo la montagna, le mie montagne soprattutto. Vivo a Fondo che è un punto d’incrocio della strada statale del Passo Palade e della statale del Passo Mendola e del Tonale. Sono abituata a pedalare in salita e no la temo. Il Colle delle Finestre è una salita che non conosco, ma ho seguito in televisione l’impresa di Chris Froome, quando allungando nello sterrato ha iniziato la sua lunga fuga verso il successo rosa. Mi è stata descritta come una salita impegnativa che nella seconda parte presenta un fondo in sterrato e questo chiaramente rappresenta un ulteriore ostacolo, ma sono determinata”.

  • Barbara come riesce a conciliare la vita di tutti i giorni con l’allenamento?

“Lavoro come ragioniera in un’azienda che produce speck a pochi chilometri da Fondo. Mi alleno da sola. Durante estate spesso mi alzo alle 4,30 per inforcare la bicicletta e andarmi ad allenare poi vado al lavoro. In inverno invece prediligo i rulli e quando è possibile le uscite nel fine settimana”.

  • Una passione che richiede tanto sacrificio, ma che dona anche momenti straordinari

“Si è vero. Conoscere persone nuove, scoprire nuovi posti pedalando sono due fonti di emozioni che non si esauriscono mai, ma si rinnovano ad ogni gara, ogni weekend”.

  • Da quanti anni va in bicicletta?

“Sono quindici anni che pedalo, ma ho iniziato a partecipare alle gare dieci anni fa. Nella mia vita ho svolto diverse attività sportive. Quando ero bambina facevo pattinaggio su ghiaccio, poi corsa in montagna, sci alpinismo. Ma bicicletta mi piace di più”.

  • Quante gare ha vinto?

“Nel 2010 ho vinto la Granfondo Breganze, la Granfondo 3 Laghi e nel 2016 la Mediofondo alla 3 Epic Road”.

  • Domenica al suo palmares aggiungerà anche la Coppa Piemonte

“Aspettiamo domenica. Ma intanto voglio ringraziare Thomas Weiss che mi sostiene e supporta durante le granfondo e la Somec MG.K Vis LGL la squadra che mi permette di svolgere questa affascinante attività sportiva”

Leave a Reply